Dal nostro biologo nutrizionista Dott. Valerio Rizzo,

una parte dell’intervista che ha rilasciato alla

rivista Dimagrire. Ed Riza, marzo 2012

Per Una Buona Colazione…

I bimbi sono tornati a scuola e la colazione resta il pasto più importante della giornata, per tutti, ma per loro è una sana abitudine che devono imparare da piccoli e rispettare tutta la vita.
La prima colazione infatti, ci fornisce l’energia necessaria per affrontare
la prima parte delle nostre attività quotidiane e ci aiuta a regolare l’appetito, in modo che poi basta poco per fermare la fame di metà mattina e soprattutto non si arriva a pranzo affamati.
Questo primo pasto della giornata deve contenere almeno il 20% delle calorie del fabbisogno giornaliero. Normalmente, per quanto riguarda il cibo da assumere durante tutta la giornata, anche per i bambini si fa sempre riferimento all’alimentazione bilanciata di tipo mediterraneo e alla Piramide Alimentare. E anche la colazione non  fa eccezione.
Idealmente quindi, nella composizione del primo pasto della giornata non dovrebbe mai mancare un elemento idratante, come acqua o un altro liquido purché non sia dolcificato, un frutto, che può essere assunto anche sotto forma di spremuta o succo senza zucchero aggiunto, un alimento del gruppo di cereali ( come ad esempio dei fiocchi, o pane , o cereali, biscotti, torte, realizzati possibilmente con farina integrale) e delle proteine, che si trovano nello yogurt, nel latte vaccino, o vegetale o nel formaggio tenero.
Per rendere la colazione ancora più completa, sarebbe indicato aggiungere delle noci, nocciole o mandorle e, non va escluso, un apporto dolce come il miele o la marmellata.
In questo modo siamo sicuri di offrire ai nostri figli tutto quanto è utile per affrontare le attività della prima parte della giornata, senza accusare cali di tono o appetito fuori pasto.
Da ricordare

 

Una colazione nutriente e bilanciata deve prevedere una fonte proteica: latte (se tollerato), anche di origine vegetale, yogurt (naturale) o un uovo sodo (se non gradito), una ciotolina di ricotta con un cucchiaino di miele e 4-5 mandorle tritate.
 ABITUIAMO
i bambini sin da piccoli a consumare i semi oleosi a colazione: noci, mandorle, nocciole ma anche semi di girasole, perfetti da aggiungere allo yogurt. Sono un’ottima fonte di minerali e grassi “buoni” che favoriscono la sazietà.

L’ETICHETTA

Quando si acquistano prodotti destinati alla prima colazione dei bambini è buona abitudine leggere attentamente le etichette perché anche quegli elementi che a prima vista sembrano ideali per la loro alimentazione sono in realtà ricchi di zuccheri aggiunti. Ad esempio bisogna considerare la quantità di saccarosio e i grassi saturi presenti nei cereali da colazione, soprattutto q o arricchiti con frutta quelli rivestiti di cacao o arricchiti con frutta disidratata dei frollini (sopratutto se con caco e con granella di zucchero), nei succhi, nelle creme al cioccolato e negli yogurt alla frutta: più i cibi sono grezzi e meno elaborati e meglio è!

 

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy