I prodotti orto-frutticoli vengono suddivisi in prima gamma, quando sono freschi; seconda gamma quando si trasformano in conserve; terza gamma frutta e verdura surgelati che generalmente impiegano un paio d’ore dalla raccolta al congelamento e quindi mantengono integre le proprietà; quarta gamma frutta e verdura fresca confezionati in atmosfera modificata o controllata, insalate in busta ad esempio il cui consumo è previsto in tempi brevi; infine la quinta gamma che comprende verdure e frutta pastorizzata o sterilizzata.

Molto di moda in questi anni i cinque colori della frutta e verdura perché dal loro colore infatti, più facilmente ed immediatamente si arriva a riconoscere le loro proprietà

Nella frutta e verdura gialla, rossa o verde si trova la provitamina Asicuramente le banane, ma noi cerchiamo sempre di consigliare frutta locale, per il potassio e il magnesio; il kiwi per il magnesio, agrumi e frutti di bosco per il calcio. Ortaggi a foglia forniscono magnesio, potassio, ferro, rame e calcio.

Va benissimo consumarne in quantità ma questo non deve  sostituire anche altri alimenti che sono altrettanto importanti per il nostro equilibrio alimentare.

Fondamentale è mangiare più lentamente, più si mastica meglio è più si aiuta la digestione. Il consiglio personale è quello di variare le modalità di preparazione giornalmente : verdure crude, puree di verdure, zuppe, frutta cotta, frutta e/o verdura al forno, succo di frutta, macedonia, frullato. Si possono anche scegliere quelle verdure a minore contenuto di fibre per evitare problemi intestinali oppure verdure cotte per quelle persone più sensibili, ricordate che andare a piedi, in bicicletta o un altro sport aiuterà la digestione.

la frutta e verdura prima dei pasti, alla fine, o lontano dai pasti?
Dal punto di vista nutrizionale, non importa se è alla fine o all’inizio del pasto, per la prima colazione o  pranzo, o tra i pasti. Tuttavia in diversi studi è stato dimostrato che mangiare un insalata all’inizio del pranzo e una zuppa di verdure la sera aiuta ad assumere meno calorie, perché sia ha un maggior senso di sazietà. La frutta si presta anche come gradevole spuntino e merenda aiuta ad arrivare al pasto principale senza un eccessiva fame

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy