Gli antiossidanti sono utilizzati per frenare il deterioramento degli alimenti causato dal contatto con l’ossigeno dell’aria. Il più utilizzato è l’acido ascorbico o vitamina C (E 300). 

file111253771524-1024x768Il più utilizzato è l’acido ascorbico o vitamina C (E 300). Gli acidificanti, invece, aumentano l’acidità degli alimenti per prolungare la conservazione o per ragioni di gusto (per esempio, caramelle acidule). La maggior parte degli antiossidanti e degli acidificanti è accettabile e persino utile in certi casi ma, ancora una volta, senza abusarne e se non esiste un’altra soluzione. Antiossidanti critici sono il BHA, BHT.

Esempi di antiossidanti più diffusi: acido ascorbico, acido citrico, acido tartarico. Esempi di acidificanti: acido adipico, acido succinico. (www.acsi.ch la borsa della spesa)

Gli antiossidanti li troviamo molto spesso nei salumi. Insieme altri additivi che andremo a scoprire, gli antiossidanti regalano un colore perfetto ai salumi quando vengono tagliati, le fette non scuriscono per via dell’ossidazione.

 

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy