adottare-nuova-vitaAdottare per cambiare

L’adozione ci porta in campagna, e la campagna è un ottimo posto dove portare i nostri bimbi -ma anche per gli adulti è una meravigliosa opportunità- per tanti motivi: per scoprire un sistema di vita, molto più semplice e naturale di quello che la quotidianità ci impone, per insegnare ai nostri figli i valori delle tradizioni ma il primo e più importante fra tutti, è dare alla nostra famiglia cibo sano, naturale perché subito, sin da piccoli, i bambini possano imparare a conoscere e a riconoscere prodotti naturali dai prodotti industriali, senza dimenticare che adottando, si insegna anche a sostenere la nostra economia locale e nazionale.
Tante infatti sono le piccole aziende agricole, familiari che hanno bisogno del nostro sostegno! Da anni ormai, la grande industria alimentare domina la produzione nella maggior parte del pianeta, e per queste piccole realtà è una competizione ogni anno sempre più grande. Adottare, significa contribuire direttamente all’attività dei coltivatori permettendo loro un lavoro più sereno e un ritorno maggiore per il loro lavoro offrendo un’ opportunità di sopravvivenza nell’economia globalizzata di oggi. Tutto questo senza considerare il primo e vero grande vantaggio: la salute. Il più grande beneficio per noi, per la nostra famiglia, soprattutto per i nostri figli!

Adottare è più salutare

La maggior parte del cibo che troviamo nei negozi di alimentari oltre ad essere trasformato, da materia prima in prodotto, con molti additivi chimici viene anche coltivato o allevato, con l’uso di pesticidi, ormoni, antibiotici e modificazione genetica (OGM). In fase di confezionamento i prodotti vengono irradiati, cerati ( ne abbiamo parlato abbondantemente nell’articolo sulle frutta), o confezionati con aggiunte di gas.                 cogli-mela                               Non è difficile capire che tutto questo non fa bene al nostro organismo, figuriamoci a quello dei bambini!!!
Tutta questa chimica, dall’inizio alla fine, è tutta roba che paghiamo per far male alla nostra salute!
Anche se in Europa e in Italia, le norme sono più “ferree” (non è detto che vengano sempre rispettate) dobbiamo ricordarci che molti dei prodotti che mangiamo arrivano dall’estero dove spesso tutto, o quasi tutto, è lecito… Non riempiamo di chimica il nostro piatto, e soprattutto il loro, quello dei nostri bimbi.

Adottare è controllare

adotta-un'ocaaSe andiamo direttamente in campagna è molto più facile verificare con i propri occhi e rendersi conto di persona, parlando direttamente con gli agricoltori come i prodotti vengono coltivati, trasformati, senza conservanti, senza coloranti, senza additivi chimici; possiamo renderci conto di tutto ciò che fanno per far crescere i loro prodotti nel modo più nutriente e sano possibile utilizzando tecniche sostenibili. Possono raccogliere i prodotti davanti a voi, perché in questo loro modo di essere e di fare c’è tutto l’orgoglio di una famiglia, di un’azienda. E’ un piacere per loro mostrare, rispondere alle domande sui metodi di coltivazione, produzione, sugli allevamenti o su le tecniche di trasformazione. Li conosciamo bene, e sappiamo quanto agli agricoltori seri, trasparenti, coerenti piaccia parlare del loro amore per la terra, per il loro lavoro e quanto impegno devono sostenere per produrre cibo sano, senza pesticidi o a basso impatto ambientale.

 

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy