bellEcco alcune regole generali:

1 • Mantieni il peso forma, imparando a scegliere i cibi con la ragione e non solo con la “gola”, variando il più possibile le tue scelte a tavola per poter fornire al tuo organismo tutti i nutrienti e facendo più attività fisica. Ricordati! le calorie quotidiane assunte col cibo, dovrebbero corrispondere il più possibile a quelle che spendi ogni giorno.

2 • Mangia più cereali (anche integrali) e legumi, e consuma ogni giorno cinque porzioni tra frutta e verdura, fonti preziose di vitamine, sali minerali, fibre e sostanze antiossidanti.

3 • Per i grassi: limita la quantità e scegli la qualità, preferendo i grassi vegetali (primo tra tutti l’olio d’oliva extravergine), e cerca di consumare pesce, preferibilmente azzurro (perché è ricco di preziosi

acidi grassi omega3), almeno 2 volte la settimana.


4 • Bevi acqua in abbondanza (almeno 1,5 – 2 litri al giorno) e
tieni presente che le bevande zuccherate e le bibite apportano calorie e quindi non puoi sostituirle all’acqua.

5 • Fai cinque pasti al giorno (tre principali, più due spuntini), per tenere meglio sotto controllo la fame e per avere l’energia necessaria alla mente e al corpo, che deve essere il più possibile attivo sia a casa che fuori casa o in palestra.

6 • Inizia sempre la giornata con una buona prima colazione e non saltare i pasti.

7 • Non eliminare dalle scelte alimentari i carboidrati e i grassi vegetali (si perdono liquidi e si possono creare squilibri ormonali).

8 • Consuma almeno 1 – 2 volte la settimana i legumi freschi o secchi, abbinati alla pasta o al riso perché possono sostituire le proteine della carne o del pesce.

9 • Non dar credito ai pregiudizi e ai luoghi comuni, non farti prendere da mode e messaggi fuorvianti. La vera bellezza è quella che viene dall’essere in buona salute e non servono, anzi, sono controproducenti i digiuni, le fatiche eccessive in palestra, le diete sbilanciate e troppo drastiche. Non fare diete restrittive: causano il cosiddetto effetto yo-yo: prima dimagrisci e poi ingrassi.

10 • Usa poco sale a tavola. È già presente in tanti alimenti confezionati e conservati, e se ne mangi troppo potrebbe favorire la comparsa di problemi come l’ipertensione e la ritenzione idrica nell’età adulta. Preferisci il sale iodato.

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy