Si puo’ restare facilmente sorpresi nello scoprire che in un prossimo futuro, i bambini americani avranno un ulteriore esame del sangue da fare. Nel Novembre 2011 esperti della salute del Programma Nazionale per il Colesterolo hanno redatto le nuove Linee Guida per il colesterolo che prevedono un controllo anche per i bambini. Le raccomandazioni precedenti infatti riguardavano soltanto i bambini che già avevano in famiglia casi di malattie cardiache o colesterolo alto. Le nuove regole includono invece un provvedimento affinché a tutti i bambini sia fatto uno screening per il colesterolo almeno due volte: la prima tra i 9 e gli 11 anni e la seconda volta tra i 17 ed i 21 anni.

Quindi non più solo per adulti
Le malattie cardiache vengono considerate da sempre malattie che riguardano gli adulti. Sappiamo ora che anche i bambini e gli adolescenti possono avere il colesterolo alto, il diabete del tipo 2 e malattie cardiache; ne consegue che il rischio che queste malattie si sviluppino in età adulta comincia durante l’infanzia.
La buona notizia e che ai bambini non é richiesto di digiunare prima di fare l’esame del sangue  che misura i livelli di colesterolo. Sarà richiesto il digiuno  a quei bambini che dovranno ripetere l’esame perché il primo ha rilevato livelli di colesterolo più alto del normale.

Perché controllare il colesterolo?
Lo scopo di queste nuove Linee Guida per il colesterolo non é sicuramente quello di mettere in cura tutti, o la maggior parte  dei bambini per abbassare il colesterolo. L’obiettivo é semplicemente individuare chi tra di loro é più esposto a pericolosi rischi  di malattie cardiovascolari ed incoraggiare i loro genitori ad iniziare un tipo di dieta più salutare oltre che a far fare anche degli esercizi ai bambini.

Le Autorità della Salute hanno stimato che attualmente meno dell’1% dei bambini ha bisogno di farmaci ipocolesterolizzanti e che generalmente saranno  i bambini con disordini metabolici ereditari che mantengono il loro colesterolo alto anche se cambiano il loro stile di vita in modo più salutare
Cosa fare se il colesterolo di vostro figlio é alto?

Nel prossimo capitolo Colesterolo e Bambini, Parte II, spiegheremo in dettaglio alcuni dei cambiamenti salutari che il gruppo di esperti raccomanda a tutti i genitori di introdurre nella vita dei loro figli per evitare malattie cardiache e diabete durante lo sviluppo.

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy