Fra le verdure che ci offre questo mese di gennaio troviamo l’ottimo cavolo che ha un’infinità di  specie,  una migliore dell’altra, come i cavolini di Bruxelles, il cavolfiore e i broccoli, la verza e il cavolo cappuccio. Poiché preferiscono le temperature basse, li troviamo quasi  tutto l’anno tranne i mesi estivi.

Crudo, quando è fresco tagliato a fettine molto sottili e unito ad altre verdure in insalata è anche più digeribile e salutare, perché conserva inalterate tutte le sue sostanze benefiche. Lo sapevano bene i Romani che oltre a curarci le più svariate malattie lo mangiavano prima dei pranzi per assorbire meglio l’alcol, mentre i Greci addirittura lo consideravano sacro.

il Cavolo è un vegetale ricco di sali minerali, in modo particolar di potassio che possiede proprietà depurative, rinfrescanti, tossifughe. E’ diuretico, consigliato nella cura di disturbi gastrointestinali e nelle infiammazioni delle vie respiratorie.

Fortifica l’organismo e d aiuta a regolare il sistema nervoso.

Uno o due bicchieri al giorno di SUCCO DI CAVOLO sono utili per combattere Affaticamento, Anemia, Demineralizzazione,

Diabete, Influenza.

Anche per la Depressione, Nervosismo.

2-3 bicchieri al giorno di SUCCO DI CAVOLO per: Gastrite, Ulcera gastrica.

SUCCO DI CAVOLO con miele per: Afonia (gargarismi e ingestione)

POCHE GOCCE DI SUCCO FRESCO DI CAVOLO per: Occhi.

Come si prepara il succo di cavolo?  Si  taglia a pezzettini un cavolo fresco (perché cotto perderebbe gran parte del contenuto di principio attivo) e si mette nel frullatore aggiungendo poca acqua. In cosmesi è ottimo per rivitalizzare la pelle

Una ricetta semplice: Penne al cavolo, la trovi su RICETTE


Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy