Quali e Quante qualità

legumic

fagioli-qualità-diverse

Al mercato come dal fruttivendolo e nei supermercati  troviamo  i fagioli di diverse qualità, sia freschi che secchi, in scatola o surgelati. Quando acquistiamo i fagioli freschi, si dovrà fare attenzione che i baccelli siano ben pieni e non avvizziti. Per scartare i semi bacati, mano a mano che si sgranano  dobbiamo metterli  in un recipiente pieno d’acqua, quelli che  vengono a galla, sono  i semi da eliminare.  Se optiamo invece per l’acquisto di fagioli secchi,  facciamo attenzione che siano di produzione dell’anno in corso e  che abbiano un aspetto sodo e brillante.

Prima di cuocerli, mettiamoli  a bagno in acqua fredda  per renderli più soffici e digeribili  e dopo 8-12 ore,  sciacquiamoli sotto l’acqua corrente fredda per eliminare  le eventuali tracce di sporco o bucce residue. Anche nei fagioli, come per tutti i legumi in particolare, vale sempre il consiglio: di sapere bene  dove e cosa compriamo. La contraffazione, gli additivi chimici, possiamo trovarli anche in questi prodotti.  Partiamo dai prodotti in scatola: oltre ad aver perso la maggior parte delle proprietà nutrizionali, per mantenere più a lungo il prodotto possono essere usati anche dei conservanti e degli altri additivi chimici. Altra attenzione ai contenitori: di latta, come di plastica possono essere tossici.  Per sapere di più sul processo di trasformazione dei legumi, quindi anche dei fagioli vi invitiamo  a visitare www.leziosa.com

COME PREPARARLI

borlotti

fagioli-borlotti

Dal momento che lessare dei legumi è semplicissimo, solo un po’ lungo il procedimento di ammollo, per evitare di dare soprattutto ai vostri figli prodotti  non sempre ottimali, preparateli voi stessi  a casa comprando i legumi secchi. Se proprio non avete voglia, si trovano in commercio e noi ve ne abbiamo segnalate diverse, zuppe di legumi senza conservanti, ne coloranti e/o altri additivi chimici, che sono fatte proprio in modo semplice e naturale, come fatte da voi. Comprare i prodotti da chi conoscete aiuta a scegliere. Molti legumi, sia secchi che freschi, arrivano da altre parti del mondo e qui non sempre è possibile sapere come sono stati coltivati. In particolare l’uso di sostanze chimiche e quali  vengono usate senza dimenticare le molte false certificazioni  che purtroppo sono una realtà da non sottovalutare.

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy