Petrolio, petrolato e olio minerale: cosa sono?

Continuando la nostra ricerca degli additivi alimentari che non dovremmo dare ai nostri bambini, nell’articolo guida Non date questi 5 ingredienti ai vostri figli, troviamo al secondo posto il petrolio con i suoi derivati. Saremo sorpresi leggendo, di quanto petrolio mangiamo, e una ricerca non potrà che confermarvi che, stare attenti sul cibo che mangiamo è veramente una questione di salute. Esistono ancora oggi prodotti senza conservanti, senza coloranti, senza additivi chimici che aiutano i nostri figli a crescere bene e pieni di salute.

Il petrolio o il petrolato, insieme all’olio minerale (è vero,si trova negli alimenti) deriva dal petrolio greggio che viene trasformato in una serie di prodotti: benzina, catrame, asfalto, cera di paraffina, cosmetici e, purtroppo, nel nostro cibo. A causa della sua natura viscida, il petrolio alimentare è spesso usato come rivestimento o cera. Molti coloranti alimentari derivano anche dal petrolio.

Petrolio e derivati, perché sono tossici?

I prodotti petroliferi di qualità alimentare possono influenzare in molti modi il nostro sistema corporeo.Ad esempio, l’idrossitoluene butilato (BHT) è un additivo derivato dal petrolio che si trova in un’ampia varietà di alimenti trasformati, ma è anche usato in cosmetici e prodotti per la pulizia. La Fondazione David Suzuki delinea una vasta gamma di effetti che BHT petrolio-petrolatopuò avere su di noi. Può potenzialmente danneggiare il fegato e i reni. Può imitare gli effetti degli estrogeni e inibire gli ormoni sessuali maschili. E può promuovere la crescita dei tumori.

Terzo-butilidrochinone (TBHQ), è un altro additivo che deriva dal petrolio, è stato collegato a problemi al fegato e cancro.

I coloranti alimentari derivati dal petrolio sono cancerogeni, genotossici e possono causare ipersensibilità, ma nonostante in molti abbiano chiesto che vengano tolti dal cibo che mangiamo tutti giorni insieme ai nostri piccoli, l’industria alimentare non si ferma.

E non bisogna dimenticare l’impatto deleterio del petrolio sull’ambiente: fuoriuscite di petrolio, gas di scarico e piogge acide sono solo alcuni dei molti modi in cui il petrolio sta distruggendo il mondo in cui viviamo.

Petrolio, petrolato e oli minerali, dove li troviamo?

Alimenti comuni contenenti prodotti alimentari a base di petrolio e/o, oli minerali

conservanti Cereali da colazione
Spuntini
Crackers
Caramelle (specialmente caramelle gommose)
Bevande
supplementi
Prodotti da forno
Alimenti “divertenti” dai colori vivaci per i bambini

Per avere un’idea più precisa di questo additivo alimentare, consigliamo vivamente di leggere l’articolo: Derivati del petrolio negli alimenti…, Ilfattoalimentare
L’impatto di questi composti sulla salute umana non è trascurabile, visto che quelli classificati come “aromatici”, sono considerati cancerogeni e genotossici (possono danneggiare il DNA, il materiale genetico delle cellule e provocare il cancro). C’è poi un altro gruppo di MOH detti “saturi”, in grado di accumularsi nei tessuti e provocare effetti avversi sul fegato. Il documento individua alcuni potenziali rischi collegati sia alla diretta esposizione di queste sostanze contenute negli alimenti, oppure utilizzate negli imballaggi alimentari.

Pin It on Pinterest

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non Accetto Centro privacy Leggi altre info sulla nostra Cookie Policy