Frutta da sfruttare

frutta-a-pezziDeliziosa, rinfrescante, succosa, e ricca di fibre; è questo il messaggio che continuamente rimbalza sulle nostre tavole. Ma
perché la frutta è così importante? Perché contiene zuccheri naturali e aiuta a tenere lontane voglie indesiderate, come riempirsi la pancia di alimenti poco nutrienti e molto spesso pericolosi per il nostro organismo e la nostra linea. In altre parole la frutta aiuta a mangiare meno e questa è, una valida ragione per cui o è molto importante inserirla nella nostra dieta quotidiana e quella dei nostri figli. Ma non ogni frutto è uguale quando si tratta di valore nutritivo e diventa altrettanto importante quindi, variarla più possibile. Ci sono alcuni frutti che hanno più fibra e più pectina; la loro funzione è quella di bruciare i grassi naturali ed inoltre possono aiutare ad aumentare il metabolismo e la perdita di peso. Inoltre, la frutta è ricca di vitamine, minerali e antiossidanti ed è anche a basso contenuto di grassi e calorie.

Ma, veramente si può mangiare la frutta e perdere peso?

“Per perdere peso è necessario assumere meno calorie possibile, ma questo non significa necessariamente che si deve mangiare meno. Mangiare la frutta aiuta a raggiungere un senso di sazietà, di pienezza,di conseguenza a ridurre lo stimolo della fame, per cui si mangia meno e soprattutto senza aggiungere troppe calorie. La frutta può sostituire facilmente anche alimenti aFrutta-in-arrivod alto contenuto calorico, completando la nostra esigenza di sentirci felicemente sazi senza per questo aggiungere ulteriori calorie. Se, ad esempio, aggiungiamo frutta come pesche, fragole e mele ai cereali della nostra colazione, diminuiamo, è vero, la quantità di cereali, ma riduciamo in tal modo le calorie senza morire di fame perché la nostra colazione sarà comunque abbondante. La frutta può anche
essere usata nella nostra dieta, come un sostituto per alimenti ad alto indice glicemico  e quindi può aiutare nella perdita di peso.

Cinque porzioni di frutta ogni giorno e optare per colori diversi

E’ quanto spiega il Dr. G. Sharma, consulente nel programma per la perdita di peso di Nuova Delhi. Recentemente, gli scienziati della Harvard University hanno scoperto che aumentando l’assunzione giornaliera di frutta si può prevenire l’aumento di peso, anche se si continua a consumare la stessa quantità di calorie. I ricercatori suggeriscono che tutti i vantaggi di mangiare frutta provengono dai flavonoidi che contengono. I flavonoidi sono un gruppo di fitonutrienti presenti nella frutta e verdura che conferiscono colore. Essi sono potenti antiossidanti con proprietà anti-infiammatorie. Frutta ottenere una cattiva reputazione a causa del loro contenuto di zucchero, ma in realtà sono grandi per la perdita di peso in quanto possono aiutare a controllare l’apporto calorico. Dr. G. Sharma suggerisce alcuni che è necessario includere nella vostra dieta, se stai cercando di perdere peso:

Anguria: Questo frutto succoso fornisce solo 30 calorie per 100 grammi e ci mantiene idratati. E’ ricco di arginina che aiuta a bruciare i grassi.

Pera: Una grande fonte di vitamina C, ed è il frutto ideale per la perdita di peso. La pera è ricca di fibra che ci da un grande senso di sazietà perché viene digerita lentamente. Le pere sono anche note per aiutare a mantenere i livelli di colesterolo sotto controllo.

Arance: Aggiungono un po’ di sapore alla  vostra dieta; sono a basso contenuto calorico e  colme di nutrienti. Le arance forniscono solo 47 calorie per 100 grammi, per questo motivo l’arancione viene considerato un frutto calorico negativo in quanto contiene meno calorie rispetto a ciò che il nostro corpo richiederebbe per bruciarle. In poche parole, si bruciano più di quanto si mangia.

Mirtilli: popolarmente conosciuto come un superfood, i mirtilli sono ricchi di antiossidanti e aiutano a incrementare il tasso metabolico. Il consumo regolare di questi frutti è noto anche per ridurre la resistenza all’insulina, ipertensione e colesterolo.

Fragole: queste belle bacche aiutano  a bruciare i grassi ormoni leptina e adiponectina con conseguente metabolismo più elevato.

Pesche: Sono molto ricche d’acqua che rappresenta l’ 89 per cento del loro peso, ma sono anche ricche di fibre, che aiutano a ridurre la fame.

Yogurt e i benefici del latte interoPer iniziare ad inserire regolarmente e quotidianamente la frutta nella vostra dieta e in quella dei nostri bambini, è quella di metterla tra i pasti, come spuntino o come componente aggiunto, in modo da vere spuntini e merende fresche e poco caloriche e soprattutto, in modo da controllare l’appetito evitando di ingozzarsi. Mescolare la frutta allo yogurt o ai cereali per la colazione, o aggiungerla nelle n insalate per il pranzo o servirla in sostituzione al dessert per frenare la nostra golosità.

Frutta per dimagrire spremute per disintossicarsi.

Possiamo mangiare la frutta sempre, quando vogliamo ma ricordiamo che secondo gli esperti, se l’obiettivo è quello di mantenere ilsucchi-di-frutta
vostro peso in forma, si deve mangiare frutta intera, spremerla è un ottimo modo per disintossicarsi e mantenere il corpo idratato aumentando l’assunzione di potassio, ferro, vitamina A, vitamina C e altri minerali, ma i succhi non vanno bene per  perdere peso. Succhi e spremute  estraggono la fibra, che è uno degli elementi più importanti, dal frutto, ma molti studi ed esperti di salute concordano sul fatto che solo aumentando l’assunzione di fibre si può avere una perdita di peso. La fibra aiuta a rallentare l’assorbimento degli zuccheri nel sangue; aiuta a migliorare la digestione e mantiene sazi più lungo. Tutti questi fattori contribuiscono a gestire l’apporto calorico, a mantenere quindi un buon peso forma.

Ai vostri figli mamme, insegnate a mangiare la frutta e preparate voi succhi e spremute in modo da dare loro i nutrienti, di cui hanno bisogno, senza conservanti, senza coloranti, senza additivi chimici

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Pin It on Pinterest